LATINA – Per l’elezione del rappresentante delle Professioni in seno alla costituenda nuova CCIAA di Frosinone-Latina è stata scritta una pagina scura. I Delegati degli Architetti e degli infermieri di Frosinone non ammessi al voto. E con due voti in più il rappresentante sarebbe stato di Frosinone. Uno schiaffo forte alla collegialità, alla rappresentatività ed alla democrazia nel suo concetto più autentico e profondo. Una decisione dirigista ed autoritaria. Per il futuro c’è poco da sperare bene.

Editoriale Oggi – 15 Gennaio 2020

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

This theme is designed by Structured Settlement Quotes